mercoledì 28 ottobre 2009

" UNA LUCE DI SPERANZA"



 Ecco una delle tante mattine d'autunno. Dalla mia finestra si notano gli alberi che ondeggiano sulle note del vento. Ahimè, l'inverno è già arrivato! Come ogni mattina mi sveglio presto e cerco di dimenticare ciò che è accaduto la sera prima, la fretta mi fa fare degli errori madornali, mi rende la vita impossibile e non riesco ad avere un pensiero positivo..."uffa che scocciatura inizia un nuovo giorno!" Care lettrici, quante volte vi sarete sentite cosi, alzandovi dal letto già con mille pensieri per la testa? Capita, se nella vita non ci soffermiamo neanche per respirare a pieni polmoni. Accade spesso che noi donne vorremmo più libertà, più spazio per le nostre questioni, anche se alcune volte è impossibile; gli impegni familiari, lavorativi ci rendono sempre più insoddisfatte e fanno di noi delle persone, almeno in apparenza depresse. Ma sarà vero che il "malessere" del momento è la depressione? Quesito ampio a cui rispondere, o anche solo da comprendere, ma, purtroppo, evidente a tutti gli effetti. Noi donne viviamo in un mondo particolare dove speriamo sempre che giunga il famoso "principe azzurro" a salvarci...ma dove si sarà nascosto? Momenti difficili da superare, ma, "DONNE", facciamocene una ragione, il principe delle fiabe non esiste. In alcuni casi, il principe, si trasforma nell'uomo cattivo che ci fa del male, ma cerchiamo di combatterlo perché oggi si può fare qualsiasi cosa per sconfiggerlo. Sento spesso di donne che vengono maltrattate, picchiate, offese, ma oggi il rimedio c'è... Ci sono tante associazioni che cercano di aiutarci, di farci capire quando bisogna dire basta a questi mostri. Proviamo a diventare delle persone diverse in modo tale che, al mattino, quando ci svegliamo, dalla nostra finestra possiamo vedere una luce nuova, una luce fatta di speranza e positività.Diamo un nuovo SENSO ALLA VITA amiamoci per quello che siamo e cerchiamo di sconfiggere i " malesseri" di oggi con dei pensieri positivi che rendono le nostre giornate piacevoli da amare.


Anna Murgese

4 commenti:

  1. linkati da me ;)
    Auguri
    Stefano Donno

    RispondiElimina
  2. Ma sempre più brava questa Anna Murgese...complimenti! :)

    RispondiElimina
  3. Principe Azzurro? Chi e' costui? ;-)

    RispondiElimina
  4. Beh di "Principi Azzurri" come si deve ce ne sono ancora...certo, sono rari ma ci sono!

    RispondiElimina